"La Provincia" (Como) : Confermato valore selezione genetica di Inseme

<< Valorizzazione genetica e biodiversità? Sono sempre più patrimonio riconosciuto della zootecnia italiana, come confermano i risultati. E sul territorio, dove l'ambito zootecnico è un settore di traino, gli effetti di questo valore aggiunto sono evidenti>>.
Lo rimarca Fortunato Trezzi, presidente di Coldiretti Como Lecco e al vertice nazionale dell'Associazione Anafij (Associazione nazionale allevatori della razza frisona e jersey Italiana): proprio quest'ultima realtà ha pubblicato nei giorni scorsi i risultati della prima valutazione genetica del 2020 che confermano l'elevato valore della genetica selezionata, nello specifico selezionata da Inseme, realtà che opera nel campo della valorizzazione, in particolar, della Frisona Italia e che vede due suoi tori (Stradivari e Sound system) piazzarsi ai vertici della classifica. 
<< La Frisona è la più diffusa razza bovina anche nelle province di Como e Lecco, rappresenta un'eccellenza italiana nel mondo - rimarca Trezzi - particolarmente vocata alla produzione lattiero casearia. Le vacche adulte raggiungono un peso di 650/700kg, i tori tra i 1200/1300kg>>. Nelle province del Nord Lombardia (Ats Insubria e Montagna) sono censiti 20.040 capi di Frisona. 

Condividi sui Social